Nonsolofitness.it Corsi in sede Corsi OnLine Personal Trainer Allenamento Psicologia Casa Editrice FaceBook Contattaci

Torna indietro   Forum Nonsolofitness > Allenamento & alimentazione > Discussioni sull'alimentazione
Registrazione FAQ Lista utenti Calendario Cerca I messaggi di oggi Segna forums come letti

Discussioni sull'alimentazione Discussioni legate all'alimentazione, integratori, diete ecc.


Rispondi
 
Strumenti discussione
  #1 (permalink)  
Vecchio 10-12-2005, 18.48.48
Membro Junior
 
Data registrazione: 19-09-2005
Residenza: Emilia Romagna.
Messaggi: 22
Predefinito bere molto latte fa male o bene?

Sono un gran appasionato di latte e d'estate arrivo a berne anke 1litro e mezzo al giorno..Quali effetti,positivi e negativi, potrebbe avere qst abitudine?
Contando che ho 20 anni,non credo che possa contribuire a accrescere le ossa. Giusto?[:p]
Condividi nel tuo facebook
Rispondi citando

Link Sponsorizzati
  #2 (permalink)  
Vecchio 10-12-2005, 19.53.40
L'avatar di Pierluigi DP
www.depascalis.net
 
Data registrazione: 19-11-2003
Residenza: Bologna, Emilia Romagna.
Messaggi: 1,237
Manda un messaggio tramite Skype™ a Pierluigi DP
Predefinito

Il latte rientra nella categoria degli alimenti e non delle bevande. Visto il suo alto contenuto in proteine di grande valore biologico è da ritenersi un ottima fonte proteica, ma è anche ricco di grassi (da tenere in considerazione) e di calcio (oltre altre sostanze ovviamente). In quanto ricco di calcio agevola anche la costituzione delle strutture ossee. Gli effetti collaterali sono prevalentemente legati al contenuto di grassi e calorie. Quindi potenziale sovrappeso.
__________________

***
Chi sono *** I libri che ho pubblicato *** Iscriviti al mio canale su youtube ***
Rispondi citando
  #3 (permalink)  
Vecchio 10-12-2005, 22.05.51
Membro Junior
 
Data registrazione: 19-09-2005
Residenza: Emilia Romagna.
Messaggi: 22
Predefinito

A 20 stimolando il corpo con una grande mole di sport come pesi o nuoto quindi posso ancora sperare di accrescere(ovviamente in misura relativamente bassa)la struttura ossea? Io comunque nn ho nessun problema di sovappeso quindi lo bevo molto tranquillamente
Rispondi citando
  #4 (permalink)  
Vecchio 10-12-2005, 22.08.55
L'avatar di Pierluigi DP
www.depascalis.net
 
Data registrazione: 19-11-2003
Residenza: Bologna, Emilia Romagna.
Messaggi: 1,237
Manda un messaggio tramite Skype™ a Pierluigi DP
Predefinito

Hai "speranze" di accrescere la struttura ossea sino a 24/25 anni. Ma parlo di densità* ossea e non di statura. La statura è geneticamente determinata, e non esistono attività* nè alimenti in grado di favorirla o incrementarla.
__________________

***
Chi sono *** I libri che ho pubblicato *** Iscriviti al mio canale su youtube ***
Rispondi citando
  #5 (permalink)  
Vecchio 12-12-2005, 00.24.45
Membro Junior
 
Data registrazione: 02-12-2004
Residenza: .
Messaggi: 29
Predefinito

Sinceramente nn sono daccordo che il latte faccia bene,anzi penso sia uno dei tanti "falsi scientifici" proposto dal mondo scientifico(industriale)come un alimento indispensabile,ricco di proteine contro l'osteoporosi e bla bla bla.forse per mandare avanti il settore lattiero caseario...
Sono infatti,innumerevoli gli studi e gli esperimenti che attestano la dannosita' di tale alimento.Dimostrano addirittura che il latte,al contrario di quanto si pensi,incrementi l'osteoporosi invece di ricostruire le strutture ossee.
Questo perche' il latte nel suo complesso è un alimento acido(come tutte le proteine animali)e quindi si crea acidita,che dovra' essere contrastata dai meccanismi tampone dell organismo...e da dove provengono questi meccanismi tampone?dalle ossa coi suoi sali minerali e tra questi anche il calcio.
Questo è solo il primo punto,il secondo è che l'uomo ha un enzima per digerire il latte(la lattasi),che pero' ci abbandona man mano che diventiamo adulti e vaccinari.Per nn parlare della patina che crea nei villi dell intestino o le reazioni autoimmuni giornaliere...
Non a caso la popolazione orientale e africana(che nn sono due gatti)nn fa uso ne di latte ne dei suoi derivati(avete mai sentito parlare del formaggio cinese?)e,sempre nn a caso,sono quelli che possono beneficiare di una maggior consistenza ossea.
Ma poi scusate,anche l'esperienza dell osservazione della natura parla chiaro no?il gatto beve il latte di mamma gatta,l'ornitorinco beve il latte di mamma ornitorinca,il muflone sardo beve il latte di mamma muflona sarda...perche'diavolo l'uomo si deve attaccare alle mammelle di una vacca!!Mah,misteri della natura...ai quali solo Piero Angela sapra'dare una risposta
Rispondi citando
  #6 (permalink)  
Vecchio 12-12-2005, 08.22.18
L'avatar di Pierluigi DP
www.depascalis.net
 
Data registrazione: 19-11-2003
Residenza: Bologna, Emilia Romagna.
Messaggi: 1,237
Manda un messaggio tramite Skype™ a Pierluigi DP
Predefinito

Citazione:
Citazione:Messaggio inserito da andr_seba


Sono infatti,innumerevoli gli studi e gli esperimenti che attestano la dannosita' di tale alimento.
Potresti citarne qualcuno? Data, fonte e luogo dove si sono svolti, perchè purtroppo (spesso) la controinformazione viene svolta sul "sentito dire", ho già* sentito parlare (non scherzo) di melanzane velonose, patate cancerogene, ecc. ecc. Poi sul fatto di costruire elementi certi e inconfutabili nessuno si sbilancia.
Citazione:
Citazione:
Dimostrano addirittura che il latte,al contrario di quanto si pensi,incrementi l'osteoporosi invece di ricostruire le strutture ossee.
Il latte non può incrementare la decalcificazione semplicemente in quanto ricco di calcio, questo è un dato di fatto inconfutabile, il calcio tende a fissarsi entro un certo limite di età*, ed anche questo è un dato di fatto, quindi dubito amplifichi o favorisca l'osteoporosi. Inoltre il calcio svolge altri fondamentali ruoli nell'organismo, tra cui la contrazione muscolare. Se non assunto da latte e derivati... da dove lo assumiamo?
Citazione:
Citazione:
Questo perche' il latte nel suo complesso è un alimento acido(come tutte le proteine animali)e quindi si crea acidita,che dovra' essere contrastata dai meccanismi tampone dell organismo...e da dove provengono questi meccanismi tampone?dalle ossa coi suoi sali minerali e tra questi anche il calcio.
se così fosse tutti gli alimenti acidi favorirebbero l'osteoporosi, e a 30 anni saremmo quasi privi di strutture ossee, punto secondo, ammesso che questo avvenga, perchè per tamponare l'acidità* l'organismo dovrebbe prelevare calcio osseo disponendo già* di quello presente nel latte?, punto terzo i sistemi tampone dell'organismo sfruttano l'anidride carbonica normalmente prodotta dall'uso dell'ossigeno respirato e che, solo in minima parte viene espulsa dalla respirazione, la gran parte si lega all'acqua formando bicarbonato di sodio, il sistema tampone dell'organismo, punto quarto la natura non avrebbe previsto il "latte" coma alimento naturale per i neonati, che più di altri non possono subire depauperamento osseo, punto 5 chi ha detto che il calcio svolge il mecanismo di tamponare l'acidità*? Se così fosse ogni volta che mangio un'arancia sono a rischio osteoporosi? Inoltre, ma su questo non metto la mano sul fuoco, il calcio in forma ionica è Ca2+ quindi acido, come fa a tamponare un'altro acido?... ecc. ecc, ad approfondire i punti sono almeno una decina.
Citazione:
Citazione:
Questo è solo il primo punto,il secondo è che l'uomo ha un enzima per digerire il latte(la lattasi),che pero' ci abbandona man mano che diventiamo adulti e vaccinari.
sbagliato, il sistema di feedback enzimatico smette di funzionare solo in chi sceglie di non assumere latte per lughi periodi!
Citazione:
Citazione:
Per nn parlare della patina che crea nei villi dell intestino o le reazioni autoimmuni giornaliere...
Non a caso la popolazione orientale e africana(che nn sono due gatti)nn fa uso ne di latte ne dei suoi derivati(avete mai sentito parlare del formaggio cinese?)e,sempre nn a caso,sono quelli che possono beneficiare di una maggior consistenza ossea.
Mai visto un cinese di 1,80 con costituzione ossea robusta! Gli orientali per altro hanno un intestino più lungo della norma proprio per consentire una migliore assimilazione dei cibi, particolarmente poveri di sostanze nutritizie. Secondo quanto affermi invece dovrebbe essere il contrario. Infine il popolo africano ha problemi ad accedere a qualunque fonte alimentare e non solo al latte, e certo non sceglie di non assumerlo! Anzi, potendo lo fanno ben volentieri essendo una zona geografica in cui la pastorizia la fa ancora da padrona, vista l'aridità* del terreno.
Citazione:
Citazione:
Ma poi scusate,anche l'esperienza dell osservazione della natura parla chiaro no?il gatto beve il latte di mamma gatta,l'ornitorinco beve il latte di mamma ornitorinca,il muflone sardo beve il latte di mamma muflona sarda...perche'diavolo l'uomo si deve attaccare alle mammelle di una vacca!!Mah,misteri della natura...ai quali solo Piero Angela sapra'dare una risposta
fosse per questo mai visto un gatto che guarda la tv e gioca a calcio, quindi tutto quello che facciamo e che i gatti e i mufloni non fanno è contro natura? Poi non è vero che ciascun animale mangia solo il latte della sua specie, sono innumerevoli i casi di "adozione" anche fra animali di specie diverse. Infine una prova scientifica non può basarsi su "opinioni" ma su dati di fatto.
Scusa se ti sono sembrato "pesante" ma meglio chiarire alcuni punti.
__________________

***
Chi sono *** I libri che ho pubblicato *** Iscriviti al mio canale su youtube ***
Rispondi citando
  #7 (permalink)  
Vecchio 12-12-2005, 15.29.03
Membro Junior
 
Data registrazione: 02-12-2004
Residenza: .
Messaggi: 29
Predefinito

Forse sono stato un po' vago,cerchero' di spiegarmi meglio...
Il latte come le varie proteine animali generano sull organismo una condizione di acidita',e come tutti sanno il sangue deve essere lievemente alcalino.Di conseguenze le sostanze acide dovranno essere eliminate grazie ai reni che producono orina con una quantita' di acidi limitata;oppure un altro metodo è la respirazione(quello di cui parli sopra).
Ma spesso dato un eccesso di acidita'e gli sbalzidi equilibrio acido-alcalino,vengono compensati da sistemi tampone che risiedono nell osso.
quando ce eccesso di acidita' l osso libera del calcio dai suoi depositi e lo mette in circolo.Il calcio ha effetto alcalinizzante:si lega agli acidi e li equilibra,dando all orgaismo il tempo di realizzarne l'eliminazione attraverso l'urina.Insieme al calcio concorrono altre sostanze per questa funzione:come sodio e citrati,ma il calcio è la sostanza maggiormente utilizzata.Una volta che ha svolto la sua funzione il calcio viene eliminato con le urine... quindi bye bye calcio(esperimenti fatti dall american society of nutritional sciences"excess dietary protein can adversely affect bone"1998).
Il tutto va a complicarsi se si hanno patologie renali o anche semplici debolezze costituzionali...
In definitiva alimenti ricchi di zolfo e fosforo come le proteine animali creano acidita'(latte e formaggi compresi si intende),mentre di contro sodio e potassio contenuti nelle verdure creano alcalinita';il fatto che il latte contenga il calcio nn vuol dire che sia positivo,ma bisognerebbe vedere cio' che l'alimento in se produce nell organismo.
L'osteoporosi nn è una malattia legata alla mancanza di calcio per le nostre ossa,ma un'eccessiva perdita di sali dalle urine,data appunto dall eccessiva acidita'.
Ti sbagli inoltre quando dici che la natura nn avrebbe creato il latte per i neonati se n ce ne fosse stato bisogno...Perche' il latte ha un elevato contenuto di sostaze IGF(INSULINE-LIKE GROWTH FACTORS)cioe' sostanze che modulano funzioni quali:la divisione cellulare e la crescita,destinate a sorreggere lo sviluppo di un soggetto ancora immaturo,ma purtroppo diventano dannose quando quest'attivita' della vita è stata completata.
Anzi diversi studi hanno confermato che in eta' adulta un eccesso di IGF favorirebbe lo sviluppo del cancro stimolando la riproduzione delle cellule dei tessuti tumorali;èstata trovata infatti un associazione tra cancro alla prostata e elevati contenuti di IGF nel sangue("plasmainsuline-like growth factor-I and prostate cancer risk:a prospective study,scienze 1998;insuline like growth factors and prostate cancer,a populatin-based case controllstudy in china 2001...e compagnia bella).E poi,scusa,ma nessun animale continua a bere il latte della madre dopo lo svezzamento no??
Che vuol dire la storia del cinese alto 180cm con costituzione robusta??nn è mica la grandezza dell osso a farne la consistenza,uno puo' avere le ossa grosse ma completamente demineralizzate all interno, e magari è a maggior rischio di frattura di un soggetto alto un metro e un barattolo;e cmq dati alla mano 3/4 della popolazione mondiale nn usano latticini e forse nn ne hanno mai utilizzato.
Non è vero che gli africani nn lo mangiano perche' nn se lo possono permettere...Semplicemente nn fa parte della loro cultura,perche'di allevamenti di capre in africa ce ne sono parecchi,
"é infatti noto come le donne asiatiche e africane presentano una frequenza di fratture dell anca,derivata dall osteoporosi,molto minore di quelle occidentali,pur assumendo molto meno calcio con gli alimenti e nn consumando per nulla latticini.La maggior incidenza di fratture dell anca si verificainvece nei paesi occidentali,dove si consumano molti latticini.La massima si presenta sopratuttto in norvagia e in sveziadove latte e latticini sono alimenti molto comuni(plan based diets and bone healt:nutrizional implication,american society for nutritional sciences 1998)","I latticini,cosi' estesamente consumati nei nostri paesi,nn sembrano esercitare una concreta azione preventiva su questa patologia(osteoporosi).Tanto che uno degli studi piu' importanti ed estesi sull argomento nn ha verificato un efetto preventivo derivante dal consumo di di latte e latticininei confronti delle fratture dell anca,MA AL CONTRARIO UN LIEVE AUMENTO DEL RISCHIO.(milk,dietary calcium,and bone fractures in women:a 12 year prospective study,American journalof public healt)"E TENGO A SOTTOLINEARE 12 ANNI DI STUDI E RICERCHE!!!
...e di storielle sugli effeti negativi del latte ce ne sarebbero ancora una vagonata(quella del muco,del galattosio,delle malattie autoimmuni,malattie cardiovascolari,diabete di tipoI,etc etc..)purtroppo l'informazione è pilotata in un certo qual modo e molte cose nn si vengono a sapere.
Cmq è vero,ti do' ragione sui casi di "adozione"fra diverse specie.Infatti ce' la cagna del mio vicino,che poveretta è sterile di natura; ha deciso comunque di adottare uno scoiattolo col suo consorte,un tale bobby,perche' si sentivano un po soli...ora pero' devono attendere perche'la burocrazia della giungla in questi casi è un po'lenta e poi loro hanno dei precedenti penali-canili.Cmq hanno un buon reddito...le crocchette di certo nn gli mancano e possiedono pure una bella cuccia al mare... Mah, speriamo vada tutto per il verso giusto,anche perche'nn voglio perdermi la scena dello scoiattolo che si nutre dalla cagna!!
Rispondi citando
  #8 (permalink)  
Vecchio 12-12-2005, 15.59.20
L'avatar di Pierluigi DP
www.depascalis.net
 
Data registrazione: 19-11-2003
Residenza: Bologna, Emilia Romagna.
Messaggi: 1,237
Manda un messaggio tramite Skype™ a Pierluigi DP
Predefinito

A parte le ultime righe dalla tua risposta, che le prendo con il peso della battuta e non del sarcasmo, in quanto parlavo di adozione fra individui di specie differenti in merito alla lattazione evidentemente, non certo elementi ben diversi. Da quanto sopra descritto si evidenzia uno scenario apocalittico dovuto al solo alimentarsi con alimenti ricchi di latte. Per ogni affermazione fatta posso trovare una smentita. Dalla fragilità* ossea nei paesi nordici, dove la scarsa esposizione alle radiazioni solari causa una scarsa produzione di vit. D altrettanto importante nei processi formativi dell'osso, sino agli individui di razza asiatica la cui struttura osessa, ribadisco, non è certo fra le più cospicue, passano per la decalcificazione indotta come sistema tampone per rilasciare una sostanza che è già* presente nel circolo sanguigno nel momento in cui si necessita di attivare il sistema tampone. Prassi che non avrebbe senso d'esistere per ragioni energetiche e temporali. Perlomeno non per tamponare l'acidità* indotta dall'ingestione di latte. Del resto già* alcuni anni fa uno studio condotto dalla MAYO CLINIC di Rochester (USA) evidenziavano la diretta incidenza fra alimentazione povera di lactoderivati e le fratture, ricerca poi ripresa non più di 5 anni fa nella provincia di Brescia, condotta dall'Unità* di Nutrizione dell’Asl di Brescia con il Provveditorato agli Studi.
Ripeto ciascuno credo sia in grado di portare prove a suffragio della propria tesi, per quanto contrastante con quella dell'altro. Ciò tuttavia, visto che più di una volta ti sei appellato al buon senso, è il medesimo invito che faccio io, senza ulteriormente voler inasprire la polemica.
__________________

***
Chi sono *** I libri che ho pubblicato *** Iscriviti al mio canale su youtube ***
Rispondi citando
  #9 (permalink)  
Vecchio 12-12-2005, 20.17.44
Membro Junior
 
Data registrazione: 19-09-2005
Residenza: Emilia Romagna.
Messaggi: 22
Predefinito

Qnd parli di crescità* di densità* intendi dimensioni o proprio densità* interna?Perchè i "vecchi" dicono che il giovane tra i 21 e 25 "si forma",intendendo con qst termine una crescita particolare,come se il giovane si raffinasse nelle forme diventando uomo(viso più grande,cranio più grande,spalle più larghe,polsi più grossi,....).è qst che intendi?
Rispondi citando
Rispondi

Strumenti discussione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Molto indeciso. Aiutatemi!!! Simojuv News, info e domande sul mondo universitario 205 29-11-2010 10.25.42
informazione sul latte assunto post allenamento giovanni antoni Discussioni sull'alimentazione 3 12-12-2008 16.23.08
Proteine del siero del latte. Quando assumerle? kf128973 Discussioni sull'alimentazione 18 23-01-2008 21.49.07
Come alimentazione va bene?? Amorucciola Discussioni sull'alimentazione 7 30-03-2007 16.18.17
perdere molto peso in un mese ilcatanese Discussioni sull'alimentazione 1 14-08-2004 09.49.30


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 08.14.05.