annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Corso per massofisioterapista 2

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Tecnicamente non era possibile emendare niente nel decreto Lorenzin per MFT, hanno messo fuori legge tutti gli osteopati e i chiropratici che non sono laureati specificatamente in Osteopatia e Chiropratica corso accademico italiano o che sono in possesso di laurea abilitante alle professioni sanitarie Dm 29 03 2001. Ma per MFT rimane sempre la legge che è chiara te la ripeto:

    1 le licenze di MFT che non sono confluite nella L 42 del 99 per questione tecnica che sono quelle conseguite entro il 31 - 12 - 2001 e dichiarate professione sanitaria non riordinata, perchè la professione sanitaria ausiliaria si è estinta al 17 marzo 1999 e quindi i titoli coperti dal licenza conseguiti dal 1996 al 2001 non possono essere professione sanitaria ausiliaria, e non possono essere professione sanitaria senza il decreto di equivalenza e quindi sono professione si sanitaria, ma non riordinata ai sensi della L 502/1992 art 6 comma 3 dove questo art. 6 comma 3 sta per = licenza attivata al Tuls art 100 RD 1265 - 1934.

    Il non riordino è relativo solo a chi nel fabbisogno nazionale c'è per valore della registrazione come attivazione di licenza, e non essendo più professione san ausiliaria, dopo il 17 marzo 99 attende la ricompresa.

    Nascondere quest trasparenza normativa ha permesso mediante il gioco del titolo V o passaggio di ordinamento sulle regioni, di continuare a formare MFT facendolo credere da riordinare, ma non è riordinabile in licenza perchè il 24 novembre 2000 con L 340 viene abrogato art 100 del Tuls relativamente alla possibilità delle professioni sanitarie di attivare la licenza lasciando questa opzione alle arti ausiliarie delle professioni sanitarie che sono in quel merito il Massaggiatore.

    Prima o poi devono riordinare, ma non lo possono fare con le scuole aperte fino a che non vi è un accordo di status per i MFT post riordino. Li si voleva arte ausiliaria, ma resistenze li inchiodano a operatore di interesse sanitario ( profilo inesistente ) privo di licenza ma libero di esercizio sul quale esercizio, non vi è mansionario o profilo professionale.

    Questo tecnicamente è il quadro ed è ovvio che se riordinano prima di sistemare il titolo V, migliaia di MFT senza licenza si potrebbero inxazzare. Ed è proprio per non far inxazzare questi del titolo V che sono sorte associazioni caccia palle. Auspico per i caccia palle la giusta sorte.

    Commenta


    • La tua ricostruzione dalla quale scaturisce la tua teoria con le conseguenze del caso non fa una piega...è di una precisione svizzera..bisognerebbe che anche anche al ministero la intendessero così e non la facessero passare come semplice congettura..
      ​​​​​

      Commenta


      • ma il ministero la intende così, ne è la conferma che è bloccato in uno scacco matto dove non può riordinare per non far vedere che è stato silente e compiacente alla formazione titolo V che oggi non sa dove mettere e si rifugia cacciandoli alla regione. Al ministero frega niente sai di mettere tutti a posto, il problema è AIFI che rimostra e non vuole tutti dentro. Allora ci provano, arriviamo fino al 6, ma sono sempre troppi, fottiamo i non riordinati per avere un profilo più appetitoso per tutti, riordiniamo fino al 01 e chi resta è un mezzo estetista ma con 120 CFU ( che poi li fucilano in università ) Li nessuno muove nulla, solo le assicurazioni e i caf negano grossolanamente le prestazioni. Ora parrebbe che la regione non dia più la delibera, ma è più facile che stia imbastendo un pasticcetto stile 2001 sentenza 340 che abbiano mollato l'osso. Del resto continuando in questo stallo, le iscrizioni ci sarebbero sempre e non vedo perchè rinunciarvi. Li la palla è passata da Chocolat Ray Leonard a Ruggenti, che oggi è perfettamente allineata al gioco di cioccolata, sa tutto, è pure avvocato e quindi molto incline al perdurare del limbo dei bambi, dato che ci sono ancora associazioni caccipalle che reggono la fetecchia. Devono solo girare un po la frittata sul ddl lorenzin e far si che la moltitudine delle schiere ostepoatiche abbiano a entrare nel recinto dell'operatore di interesse sanitario e quindi creare un massoterapista su cui far ricadere tutto. ma se fanno massoterapista, devono riordinare al 2001, altrimenti non possono fare nulla. Quindi per cui e la quale nel mentre, li voglio vedere! Secondo me va tutto a zoccole e qualcuno si fa male veramente, Per loro il massoterapista rappresenta la soluzione ottimale perchè lasciano le formazioni aperte!

        Commenta


        • In Italia non c'è niente di più anti democratico delle istituzioni, dai comuni che pigiano cioccolata dai costruttori edili per dare deroghe impossibili, ai funzionari irremovibili che superano legislature e ministri nel perenne gioco del servizio al cittadino. Cittadino che quando si accorge trova subito un cacciapalle corrotto che lo inquadra in una associazione per tenerlo buono. Pensa te che il codaconz andò al sodo dritto come un treno subito e non ha ancora potuto calendarizzare l'udienza al Tar Lazio. chissà perchè?

          Commenta


          • https://www.giustizia-amministrativa...fisioterapista

            appena inviata da un collega..altra super badilata nei denti..ecco cosa siamo diventati tutti..

            Commenta


            • il ricorso è stato fatto male. contro DPCM 11 e per una sola parte degli aventi diritto, quasi egoisticamente non hanno considerato il titolo V chi era a scuola nel 99. Egoisticamente o consapevolmente. Lo dissi ancora in tempi non sospetti che era ricorso fatto per perdere. Comunque il merito sta che la formazione minore non può più beneficare di bonus per equivalenza e tutti biennali e triennali fuori dal comma 3 art 6 L 502- 92 sono operatori di interesse sanitario da inquadrare in un profilo ausiliario. Tutti fuor che i biennali pre titolo V con il terzo anno integrativo ai quali vogliono assegnare le equipollenza sancite per conformità al DM 27 Luglio 2000. Bloccando il dilagare. Sicchè saranno tutti operatori e la magistratura che ha sancito equipollenze sarà conforme per la professione sanitaria non riordinata del biennale pre titolo V con Licenza rd 1265/34 art 100 che ha terminato la formazione con integrativo terzo, per saltare nel DM 27 Luglio 2000.

              Commenta


              • QUINDI QUI TI VOLEVO LA FAGIANA COTTA. METTETE LA REGISTRAZIONE DEL BIENNALE AVVENUTA FINO AL 31 12 2001 CON IL TERZO ANNO INTEGRATIVO E dite che per consolidata giurisprudenza sia amministrativa che penale il diploma di MFT triennale è equipollente ai sensi del DM 27 Luglio 2000 che avete la licenza pre titolo V, quindi le minkiate sul regionale le lasciate a chi di diritto. Quando chi è in questa posizione si sveglierà e faremo istanza di diritto per equipollenza automatica, sarà sempre tardi.

                Commenta


                • ricordo a tutti che la delibera 8349 rilasciata al Politecnico Biosanitario Alexander Fleming di perugia nel novembre 1996 ha al suo interno i programmi di studio conformi a quelli statali e che la delibera 1959 del 15 - 11 . 2006 ha dentro i programmi del triennale come conformi a quelli statali e che le delibere insieme su biennali timbrati alexader flaming dgr 8349 con integrativo su dgr 1959 non rientrano nella pronuncia del CDS in oggetto perchè equipollenti.

                  Commenta


                  • Ok perfetto ...quindi è come ho sempre detto io : per i biennali non c'è più trippa per gatti( nè con licenza attivata e o registrata e ....)... l'unica possibilità era aver fatto il terzo anno. Sono declassati all'abusivismo e basta perchè non potremo accettare che le nostre ricevute non siano più detraibili nè in esenzione iva e perchè non si può accettare di diventare come il verduraio. Invece per te c'è ancora una speranza: ti auguro di cuore che vada in porto ed in fretta per farti continuare a lavorare con serenità. Grazie ancora di tutto, per la tua collaborazione, le tue considerazioni sempre puntuali ed i preziosi suggerimenti. ciaoo e magari a risentirci, amico di tastiera!!!!!

                    Commenta


                    • Ma in realtà non è così, e conferma questo e non lo smentisce, i ricorso prestato al fianco per perdere. Il biennale ha avuto una sorte di equivalenza e questo è un grande merito di FNCM, quindi non si può parlare di bonus temporali, non fosse altro che per i diritti dei MFT pre 96 risultati non equi nel 2011 e che oggi potrebbero aver colmato il debito formativo con 7 anni di lavoro. Prima questione; poi il declassamento non può sussistere, perchè se mi porti i biennali a fisioterapista, parti da una base di legalità che sta nella formazione in legge 403, non è un indulto che parte da reato condonato, quindi non ci is può nascondere sugli assetti temporali delle norme, anczi proprio gli assetti temporali delle norme non rispettati dalla continuità formativa pongono un problema che non può ricadere sui diplomati.
                      PROBLEMA
                      La formazione era in legge 403 o mancava qualche cosa, cosa era L 402? se viene data una formazione il legge 403, questa è pari e tenta a quelli prima durante e dopo. Diverso è il discorso di licenza da richiedere. Ma Questo CDS, nell'uccidere il Biennale ne fa un martire dell'inettitudine colpevole cioccolataica che non ha permesso al Codacons di andare al Tar Lazio. Quindi ora se conosco l'Italia, seguirà un recupero per tutti, dove alla fine operatore di interesse sanitario, sarà l'equivalente della professione sanitaria ausiliaria. In verità in verità ti dico che il ministero nel lanciare la palla alle scuole di MCB con questa sentenza, convinto di esitare in un operatore vuoto da dare a questi muratori della formazione, si è scavato la fossa, Perchè al di sotto delle mansioni pre riforma del biennale non può andare con l'operatore di interesse di brescianello, e quindi se rifanno la professione sanitaria ausiliaria da lasciare in formazione, è ancora sovrapposizione di mansioni e grandi xazzi. INDI PER CUI, DEVONO FARE UN OPERATORE AD ESAURIMENTO CON MANSIONI DI PORFESSIONE AUSILIARIA DA RICONDURRE IN ALBO DEI FISIOTERAPISTI SE E SOLO SE LE FORMAZIONI SON CHIUSE, CON UN DEBITO FORMATIVO DA COMARE.

                      Così è scritto così è deciso

                      Commenta


                      • Vai sereno Edo che la palla è sempre al centro, da li non la sposti se non mandi in spogliatoio per fine campionato le squadre.

                        Commenta

                        Sto operando...
                        X